Statuto Associazione

SCIOGLIMENTO

Art 19

Lo scioglimento dell’associazione è deliberato all’assemblea, la quale provvederà alla nomina di uno o più liquidatori e delibererà in ordine alla devoluzione del patrimonio.

In caso di scioglimento dell’Ente, l’assemblea che delibera lo scioglimento e nomina i liquidatori, stabilirà i criteri di massima per la devoluzione del patrimonio residuo.

I liquidatori tenuto conto delle indicazione dell’assemblea e sentito l’organismo di controllo di cui Art 3,coma 190 della legge 23 dicembre 1996n 662, sceglieranno l’associazione con finalità analoghe o i fini di pubblica utilità cui devolvere il patrimonio residuo, salva diversa destinazione imposta dalla legge.

CONTROVERSIE

Art 20

Tutte le eventuali controversie sociali tra i soci e tra questi e l’associazione o i suoi organi saranno sottoposte, in tutti i casi non vietati dalla legge e con l’esclusione di ogni altra giurisdizione, alla competenza di un collegio di tre probiviri da nominarsi dall’assemblea; essi giudicheranno ex bono at aequo senza formalità di procedura.

Il loro lodo sarà inappellabile

Roma 18 febbraio 2003

Sei qui: Home Statuto